Welcome to Fisicamente.it

Il tempo non e' quello che conosciamo

Moduli
  • Home
  • Archivio Articoli
  • Argomenti
  • Libro
  • Sondaggi
  • Downloads


  • Vecchi Articoli
    Giovedì, 27 febbraio
    · Kepler scopre 715 esopianeti
    Martedì, 28 gennaio
    · Hawking e i buchi neri
    Giovedì, 10 ottobre
    · Attacco Hacker
    Venerdì, 30 settembre
    · Un po di storia della Fisica
    Sabato, 24 settembre
    · Neutrini iperluminari o contrazione dello spaziotempo?
    Venerdì, 23 settembre
    · Neutrini più veloci della luce?
    Venerdì, 08 aprile
    · E fusione fredda fu...
    Lunedì, 21 marzo
    · Fusilli di luce
    Lunedì, 17 gennaio
    · L'antimateria sui nostri cieli
    Mercoledì, 10 novembre
    · Il neutrino di Majorana

    Articoli Vecchi


      
    Fisica in versi:
    Posted by maxsp on Sabato, 30 aprile @ 15:52:09 CEST
    Contributed by niels
    FISICA RELATIVISTICA

    Leggi.....




    L'Einstein e l'Eddington
    stavano contando i loro punteggi.
    Quello di Einstein era novantotto
    e quello di Eddington era superiore,
    ed entrambi erano insabbiati nell'ostacolo,
    ed entrambi stavano in piedi e imprecavano.

    Detesto vedere, disse l'Einstein,
    tanta quantità di sabbia;
    perché abbiano messo quest'ostacolo qui
    proprio non riesco a capirlo;
    se si potesse spianare il terreno
    credo che sarebbe stupendo.

    E' venuto il momento, disse Eddington,
    di parlare di molte cose;
    di cubi e orologi e aste metriche,
    e del perché un pendolo oscilla,
    e di quanto lo spazio è fuori piombo,
    e se il tempo ha le ali.

    E lo spazio di dimensioni ne ha quattro,
    invece che solo tre.
    Il quadrato costruito sull'ipotenusa
    non è quello che era prima.
    Mi addolorano le cose che hai fatto
    alla geometria piana.

    Tu pensi che il tempo sia distorto malamente,
    che anche la luce sia incurvata;
    io credo di afferrare l'idea,
    se è questo che volevi dire:
    la posta che il postino consegna oggi
    domani sarà spedita.

    La linea più breve, rispose Einstein,
    non è quella che va dritta;
    si curva su sé stessa
    proprio come un numero otto,
    e se vai troppo in fretta
    arriverai troppo tardi.

    Ma oggi è domani
    e molto lontano è vicino,
    e due più due fanno più di quattro,
    e quassù è vicino.
    Forse hai ragione, disse Eddington,
    sembra un tantino strano.
    Associated Topics

    NUOVE IDEE

      
    Sondaggi
    A breve il libro: "Il Sotterraneo Di Ferro Di Werner" di Fisicamente.it; quale formato preferite?

    Cartaceo
    PDF
    Cartaceo + PDF



    Risultati | Sondaggi

    Voti 583


    Articoli random

    Eventi e manifestazioni
    [ Eventi e manifestazioni ]

    ·Attacco Hacker
    ·Un po di storia della Fisica


    FISICAMENTE.it non è un periodico e quindi non soggetto alla legge sull'editoria 62/2001.

    Copyright © 2000 Fisicamente.it. I diritti di traduzione, di riproduzione, di memorizzazione elettronica e di adattamento totale e parziale con qualsiasi mezzo (compreso i microfilm e le copie fotostatiche) sono riservate per tutti i paesi.

    Privacy

    Developed by Next72
    PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
    Generazione pagina: 0.37 Secondi